Corso ITS

Tecnico Superiore Meccatronico per l’Industria 4.0 Meccanica e Aeronautica

L’Industria 4.0 coinvolge i processi di gestione e produzione delle imprese al fine di ottenere migliori e nuovi risultati tramite la connessione tra sistemi fisici e digitali e l’analisi approfondita di enormi flussi di informazioni (Big Data).

In tale contesto, la meccanica tradizionale si sta sempre più evolvendo nella meccatronica rendendo necessaria per molte aziende una figura riconducibile al responsabile tecnico meccatronica.

Gli studi e gli investimenti rivolti all’evoluzione delle aziende mettono in luce la necessità di formare personale specializzato nelle nuove mansioni necessarie per il passaggio della manifattura italiana a Industria 4.0.

IDEALE PER

  • Conoscitori di robotica, meccanica, elettronica, informatica
  • Appassionati di nuove tecnologie e intelligenza artificiale
  • Sostenitori dell’Industria 4.0

COSA FARAI

Il Tecnico Superiore Meccatronico per l’Industria 4.0 Meccanica e Aeronautica è un profilo estremamente innovativo, che nasce dalla fusione di tre figure professionali: il tecnico per l’automazione industriale, il tecnico elettronico e il tecnico informatico.

Nel corso in meccatronica si formano profili fortemente in linea con le competenze richieste da Industria 4.0, poiché integrano conoscenze legate all’automazione, all’IoT, alla Big Data Analysis, alla robotica industriale e all’ICT e sviluppano una serie di soft skills legate al problem solving e al team building.

La figura professionale è quella di un tecnico che applica procedure, regolamenti e tecnologie proprie per gestire, organizzare, controllare e garantire l’efficienza, il corretto funzionamento e la sicurezza dei processi di produzione all’interno di sistemi meccatronici.

QUANTO DURA IL CORSO
Max 2.000 ore (di cui il 30% di tirocinio formativo, con possibilità di svolgerlo anche all’estero) – 4 semestri – 2 annualità.

QUANDO PARTE IL CORSO
Ottobre.

COME SI ACCEDE

Occorre avere al massimo 29 anni di età alla data di avvio del percorso e possedere:

– Diploma di Istruzione Secondaria Superiore, oppure
– Diploma di IV anno IeFP integrato da un percorso IFTS.
L’accesso avviene tramite selezione. Le preiscrizioni sono sempre aperte: basta cliccare su “Invia la tua manifestazioni di interesse”.

COSA IMPARERAI

Tale figura svolge numerose funzioni adatte a differenti contesti lavorativi. In aziende di produzione meccanica e di costruzione aeronautica, il Tecnico Superiore è in grado di:

  • progettare, realizzare prototipi, installare, gestire i sistemi ed eseguire la manutenzione ordinaria e predittiva di macchine ad elevata integrazione meccanica, elettronica ed informatica;
  • gestire i robot industriali, individuando e/o suggerendo interventi nella logica del miglioramento continuo, utilizzando l’analisi dei dati, per garantirne l’efficienza, il funzionamento, il risparmio energetico e la sostenibilità ambientale.

In aziende produttrici e/o fornitrici di impianti ad alta tecnologia il profilo professionale è in grado di:

  • individuare e progettare soluzioni curvate sulle esigenze dei clienti applicando i principi dell’Industria 4.0.

QUALE TITOLO DI STUDIO OTTERRAI

Diploma di Tecnico Superiore. Al termine del corso si consegue il diploma di “Tecnico Superiore Meccatronico per l’Industria 4.0 Meccanica e Aeronautica”, un titolo che consente di lavorare sia in Italia sia all’estero grazie all’EUROPASS diploma supplement rilasciato dall’ITS e che prevede la certificazione delle competenze corrispondenti al V livello del Quadro europeo delle qualifiche (EQF).

Per l’ottenimento del diploma corredato di EUROPASS, che verrà rilasciato dall’istituzione scolastica ente di riferimento dell’ITS sulla base di un modello nazionale, è necessario superare una prova finale che valuterà le competenze acquisite dagli studenti che hanno frequentato almeno l’80% della durata complessiva del corso.

DOVE POTRAI LAVORARE

Il Tecnico Superiore Meccatronico per l’Industria 4.0 Meccanica e Aeronautica può inserirsi in molteplici contesti:

  • aziende produttrici di macchinari per l’industria meccanica e costruttrici di impianti per l’automazione;
  • aziende di costruzione e manutenzione aeronautica;
  • aziende utilizzatrici di impianti automatici ad elevata tecnologia.

PERCORSI COLLEGATI

Per gli studenti con diploma di IV anno IeFP è previsto anche un corso IFTS finalizzato all’accesso ai percorsi ITS.

Tecnico per la gestione dell’ambiente e della qualità – Esperto in controlli non distruttivi